Scienze_CircuitoElettrico_2B_secondariaIgrado

IL CIRCUITO ELETTRICO IN UNA STANZA

Prima di realizzare il mio progetto per partecipare al pomeriggio delle scienze indetto presso istituto Stella Maris di Anzio,  ho visionato sulla Web App” Blendspace” tutti i possibili progetti che avremmo potuto realizzare, inseriti  dalla professoressa Piazza. Infatti aveva creato  una lezione per farci un’idea e scegliere quello che più ci piaceva.

Tra i vari progetti e/o esperimenti visti  quello che mi è piaciuto di più è stato il circuito elettrico.

Ho voluto lavorare su questa scelta e   non solo capire il concetto di energia , ma realizzare il circuito all’interno di una stanza completamente arredata per rendere il mio lavoro più vicino possibile alla realtà.

Prima di tutto ho fatto uno schizzo della stanza con le luci su di un foglio da disegno poi , ho iniziato a fare una lista delle cose che mi servivano per realizzarlo al meglio.

Mi sono fatta comprare il tutto dalla mia mamma e ho iniziato piano , piano a realizzare ogni giorno un elemento , come un puzzle che pian , piano prendeva forma.

Ho prima disegnato i mobili su un cartoncino spesso , in scala 1:50 ,  ho ritagliati i pezzi ,li ho incollati e in fine colorati con colori acrilici. Per fare le pareti ho usato un foglio di compensato , ma per tagliarlo mi sono fatta aiutare dalla mia mamma , che ha usato un taglierino .Il soffitto non l’ho voluto fare intero, ma a metà e tagliato con linee non precise, ondulate, perché altrimenti non si sarebbe potuto vedere né l’interno della stanza con tutti i particolari  , né le luci che si illuminano con la corrente.

Ho infine usato la carta vetrata pe rendere le superfici del compensato  lisce.

Per realizzare l’illuminazione interna della piccola stanza , ho usato una batteria come generatore di energia elettrica ,  dei fili elettrici collegati a delle piccole lampadine a led , poi un interruttore e  la colla a caldo per bloccare l’impianto . Con il saldatore a stagno ho  saldato e collegato tutti i fili  dell’impianto. Per realizzare questa fase particolarmente importante , perché è il mio esperimento, mi sono fatta aiutare dal mio caro nonnino , che è un elettricista e quindi mi ha aiutato e spiegato passo, passo  quello che dovevamo fare. 

La corrente passa dalla batteria , percorre il filo elettrico e arriva alla lampadina con l’effetto finale, che è l’illuminazione. Nei fili passano gli elettroni , infatti la definizione di corrente elettrica è :” flusso ordinato di elettroni”.

Ho inserito anche un interruttore per far vedere che si può accendere e spegnere e quindi bloccare o attivare questo flusso ordinato di elettroni. Come per esempio il rubinetto , se si apre esce l’acqua , se si chiude no. Ho voluto creare lo stesso effetto , se si  l’interruttore si può accendere e spegnere la luce. Devo dire che realizzare prima sulla carta e poi dal vivo , come se fossi in un laboratorio è stato molto interessante. Poi ho realizzato con il pongo , il televisore e i libri della libreria . Ho infine preso degli avanzi di stoffa per creare le tende e la coperta del letto . Il materasso e il cuscino invece l’ho realizzato con una semplice spugna che si usa per pulire . Infine ho montato tutto con la colla a caldo. Per realizzare invece il vetro delle finestre ho usato una scatola trasparente in cui mia madre conservava il cibo . Mentre per realizzare le persiane ho usato il cartoncino che si trova dentro le confezioni dei biscotti .Per realizzare i fiori dei balconi ho usato dei piccoli fiorellini presi da vecchie bomboniere. 

Reina Gaia

Classe 2B

 A.S. 2017/2018 

Prof.ssa Piazza Maria Anna

La stessa cosa hanno fatto i miei compagni, costruendo vari plastici.

img1

 img2

img3

img4

img5

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Dal 2 giugno 2015 entra in vigore la COOKIE LAW. Il Garante per la Protezione dei dati Personali ha pubblicato il provvedimento n. 229 inerente la “individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”. Il sito dell'Istituto Comprensivo Anzio I utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni selezionare il pulsante Leggi l'informativa.